Un’esperienza formativa UNICA: tra sport, emozioni e nuove tecnologie.

Sabato 14 maggio 45 bambini/e delle scuole elementari hanno vissuto un’esperienza formativa unica.
Un walk about dello Stadio Sinigaglia di Como e della Canottieri Lario, dove hanno riflettuto sull’importanza di riconoscere le proprie emozioni, sentirsi parte di una squadra, allenare le proprie capacità, imparare dagli errori e festeggiare gli obiettivi raggiunti.
Tutto questo grazie anche al supporto di EduDigital (www.edudigital.it) e di MB Digital Innovation Sagl (www.mbdigitalinnovation.ch) che hanno adattato esercitazioni di coding e di realtà aumentata al campo che loro comprendono meglio…quello del gioco!
L’evento è stato particolarmente apprezzato dai bambini, dai genitori e dalle insegnanti e rappresenta, dopo oltre due anni, un ritorno alle attività in esterna e… alla tanto attesa normalità!

MBDigitalInnovation

Grazie, è stato un intervento bellissimo, anche perché siete stati tra i pochi a mettere in primo piano le possibili soluzioni e non solo i problemi.

Ilaria M.

Grandissimi!

Paola B.

Bravo!

Laura R.

Relatori alla conferenza: “I RISVOLTI PSICHICI ED EDUCATIVI DELLA PANDEMIA SUI NOSTRI ADOLESCENTI” – 02 aprile 2022

Saremo relatori alla conferenza: “I RISVOLTI PSICHICI ED EDUCATIVI DELLA PANDEMIA SUI NOSTRI ADOLESCENTI” con un intervento dal titolo: “𝗟𝗮 𝗿𝗲𝗮𝗹𝘁𝗮̀ 𝗱𝗲𝗹𝗹𝗮 𝘃𝗶𝗿𝘁𝘂𝗮𝗹𝗶𝘁𝗮̀. 𝗣𝗲𝗿𝗰𝗼𝗿𝘀𝗶 𝗲𝗱𝘂𝗰𝗮𝘁𝗶𝘃𝗶/𝗳𝗼𝗿𝗺𝗮𝘁𝗶𝘃𝗶 𝗱𝗶 𝗲𝗱𝘂𝗰𝗮𝘇𝗶𝗼𝗻𝗲 𝗰𝗶𝘃𝗶𝗰𝗮 𝗱𝗶𝗴𝗶𝘁𝗮𝗹𝗲. 𝗘𝘀𝗽𝗲𝗿𝗶𝗲𝗻𝘇𝗲 𝗱𝗶 𝘃𝗶𝘁𝗮 𝘃𝗶𝘀𝘀𝘂𝘁𝗮.”

FuoriClasse in azienda

Dal miglioramento delle capacità individuali al rafforzamento del team di lavoro

Con questo innovativo format, i partecipanti si immergeranno in un’esperienza coinvolgente a 360°, sperimentando e interiorizzando tecniche di problem solving efficaci con l’utilizzo delle nuove tecnologie, sviluppando nel contempo competenze di intelligenza emotiva e rinforzando attraverso l’esperienza di campo la sinergia del proprio team di lavoro.
Utilizzando e integrando competenze dallo sport, dalla robotica e dall’intelligenza emotiva, alleneranno e condivideranno skills fondamentali in ogni contesto lavorativo, coma la consapevolezza del proprio ruolo all’intereno del team, l’importanza di un mindset dinamico, l’efficacia della visualizzazione nella costruzione di un percorso vincente e soprattutto la valorizzazione della diversità come risorsa e opportunità di crescita professionale.
Il tutto all’interno di un progetto che valorizza la corporate social responsibility.

Tanti auguri per un sereno e felice Natale!

Vi aspettiamo nel nuovo anno con tantissime interessanti novità. Buone Feste!

MBDigitalInnovation

Descrizione: i laboratori proposti offrono l’opportunità di sperimentale nuove tecnologie multimediali, grazie agli strumenti professionali e all’avanguardia messi a disposizione degli alunni, ma anche comprendere quanto gli strumenti di uso quotidiano, come uno smartphone, possano essere visti con un’ottica differente. Insegnare a conoscere le potenzialità del digitale non significa spingere i ragazzi a dilatare i tempi di impiego degli stessi, ma a guidarli verso un uso finalizzato anche a studio, ricerca e ad un impiego consapevole per non essere dominati dalla tecnologia. Significativa è anche la valenza cooperativa che caratterizza la nostra proposta: i laboratori infatti richiedono attività organizzate in gruppi caratterizzate da momenti di confronto, dialogo e progettazione. In altre parole, divertirsi, imparare e stare insieme con la tecnologia digitale!
– Panoramica sulle nuove tecnologie con presentazione di casi concreti o in alternativa programmiamo un robot con makey makey
– Robotica e coding
– Realtà Aumentata: costruiamo e utilizziamo un cubo magico. Giochi a quiz con premi utilizzando le nuove tecnologie (realtà aumentata, mappamondo interattivo, maglietta magica)
– Riflessioni educative sulle nuove tecnologie con l’ausilio di video multimediali
– Un viaggio nella realtà virtuale con i visori

Alberto Bellomo e Gabriele Barreca relatori alla conferenza: legami familiari, disagio giovanile e violenza sulle donne. Milano sociale.

Alberto Bellomo e Gabriele Barreca relatori alla conferenza: “legami familiari, disagio giovanile e violenza sulle donne”. Milano sociale.
Tema: abuso di droghe e alcool. Disagio e dipendenze giovanili. Prevenzione in famiglia.
Titolo dell’intervento (Bellomo): i pericoli della rete web: quali sono i principali e come affrontarli. Buone prassi.
Titolo dell’intervento (Barreca): le dipendenze da schermi

Complimenti a Gabriele Barreca per essersi laureato oggi in psicologia clinica (laurea magistrale)

Complimenti Gabriele, siamo molto orgogliosi di te e del tuo percorso di studi, perché sappiamo l’impegno che ci hai messo nel superare brillantemente questa sfida.
Come direbbero dalle tue parti: complimenti al duttur!

LABORATORIO SULLE NUOVE TECNOLOGIE: “FUORICLASSE DIGITALI”

«Non si tratta soltanto di riprodurre ciò che si vede… si rende visibile ciò che viene segretamente percepito».
L’uomo ei suoi simboli – CG Jung, J Freeman, ML von Franz, ML von Franz – 1991


Ogni volta che faccio da docente in percorsi laboratoriali di educazione alle e con le nuove tecnologie con bambini o ragazzi, utilizzo il disegno come canale comunicativo aggiuntivo. Non sono uno psicologo e non mi improvviso in interpretazioni date dall’analisi di singoli elementi o complessità dell’insieme; ciò che osservo e conservo con piacere è lo stato emotivo espresso, a volte non palesato con il linguaggio.
Ieri ho ultimato un bel percorso laboratoriale di 7 lezioni sulle nuove tecnologie (Fuoriclasse Digitali, spin-off di www.fuoriclasse.academy progettato per le scuole), tenuto a bambini di età compresa tra i 6 e gli 8 anni, presso un Istituto Scolastico del territorio; due le parole chiave che ci hanno guidato in questo percorso: divertimento ed apprendimento. Come ultima attività di saluto, ho chiesto loro di realizzare un disegno con tema libero, che io avrei conservato come ricordo di questa bella esperienza.
Ne descrivo su tutti 2 (pubblicati nel post), che esplicitano bene le due parole chiave (divertimento ed apprendimento):
– il primo, in cui sono rappresentato io come docente e un’alunna: entrambi con la mascherina, ma sotto la mascherina è disegnato un bel sorriso (divertimento);
– il secondo che rappresenta alcune regole che abbiamo visto durante una piccola riflessione rispetto all’utilizzo dello smartphone (apprendimento).


Bellissima esperienza. Soddisfatto di questo breve percorso (di vita) condiviso insieme.

Dott. Alberto Bellomo